Apple Remote e Yosemite

| 4 commenti

apple_remoteDa circa un paio di anni, le nuove generazioni di Mac non includono più il supporto al telecomando Apple Remote, quindi non è più incluso un ricevitore IR all’interno del computer stesso. Decisione che sembra (forse è un bug?) essersi estesa anche il nuovo sistema operativo OS X 10.10 Yosemite:  nei Mac che ne sono ancora dotati, il telecomando non sembra funzionare. E allora cosa fare in questi casi? Per fortuna c’è chi ci ha già pensato, e pensare che non si tratta di un nuovo software. IOSpirit ha sviluppato un software di nome Candelair, che consiste in un driver alternativo con relativo pannello di controllo nelle preferenze di sistema. Installatelo e il vostro Apple Remote tornerà a funzionare. Supporta sia il primo modello in plastica che quello in alluminio di Apple TV. Candelair è gratuito e si scarica da qui:

https://www.iospirit.com/labs/candelair

Schermata 2014-11-05 alle 08.45.07

4 commenti

  1. oops peccato che non serva:
    preferenze di sistema
    sicurezza e privacy
    pulsante avanzate ( in basso a destra )
    togliere la spunta disabilita ricevitore a infrarossi

    • Beh, caro Riccardo, ti posso solo dire che ci avevo già provato, ma prima di installare Candelair avevo solo 2 opzioni e non mi appariva “Disabilita ricevitore a infrarossi per il telecomando”. Non sono l’unico, è un problema noto e può variare da computer a computer. Io ho provato su un iMac 27″ di metà 2011

      • Ma ci saranno mai due installazioni uguali? 🙂
        iMac 27″ 2011 anche io, Yosemite installato previa formattazione totale termonucleare globale, e la voce “Disabilita ricevitore a infrarossi per il telecomando” è lì, senza spunta, dal giorno dell’installazione… Divertente! 🙂

  2. ciao Gianni, ancora più ridicolo se penso che io non ho riformattato ma ho semplicemente aggiornato da Mavericks (che avevo installato da zero solo 2 mesi fa).