macOS High Sierra

| 0 commenti

Il nuovo sistema operativo desktop di Apple è stato rilasciato e può essere scaricato sulle pagine del Mac App Store. I primi bug di sicurezza sono stati trovati, quindi credo che aspetterò ad installare. Per la compatibilità, può essere installato su tutti i computer sul quale è installato macOS Sierra (a partire da iMac e MacBook di fine 2009, MacBook Pro, MacBook Air, Mac mini e Mac Pro di metà 2010 e successivi). Raccomando inoltre di avere almeno 8 GB di memoria e non solo 2 come dicono i requisiti minimi. Per l’installazione da chiavetta USB come sempre partiamo da una chiavetta formattata HFS+ di nome Untitled inserita nel computer e digitando da terminale: 

Cliccate la stringa qui sotto per 3 volte per selezionarla e CMD-C per copiarla

sudo /Applications/Install\ macOS\ High\ Sierra.app/Contents/Resources/createinstallmedia --volume /Volumes/Untitled --applicationpath /Applications/Install\ macOS\ High\ Sierra.app

Controllate che i trattini siano sempre 2, capita che copiando da web, il doppio trattino (prima di “volume” e prima di “applicationpath” diventa uno solo, mistero… Il Mac vi chiederà di inserire la password del computer, fatelo anche se non si vede mentre la scrivete. La copiatura verrà eseguita in una decina di minuti. Vi ricordo che la formattazione del disco nel nuovo filesystem APFS richiede un disco 100% Flash o SSD, e che non funziona, almeno al momento con i Fusion Drive di Apple.